FOTOCRONACAFERMANA

FERMO

 

 

 

Stemma Provincia di Fermo

PROVINCIA DI FERMO

 

COMUNICATO STAMPA

PAGAMENTO TARI 2020:

CON IL NUOVO BANDO DEL COMUNE LA RIDUZIONE

PER LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’ SARA’ DEL 50%

Domanda entro il 9 ottobre 2020

Tari ridotta del 50% per le famiglie in difficoltà economica. E’ quanto previsto dal nuovo bando comunale appena pubblicato sul sito web del Comune (www.comune.fermo.it). Una riduzione importante se si considera che negli anni scorsi era del 33%. Per essere inseriti nella graduatoria per beneficiare di tale fondo è necessario inoltrare la relativa domanda

REQUISITI PER L’ACCESSO AL BENEFICIO

Possono partecipare al Bando tutti i residenti nel Comune di Fermo in possesso dei seguenti requisiti alla data della presentazione della domanda: 1) essere soggetti passivi della Tari secondo quanto previsto dalla vigente normativa fiscale o, comunque, componenti dello stesso nucleo familiare relativo alla Tari per cui si chiede il contributo; 2) avere un reddito ISEE riferito al nucleo familiare residente coincidente con quello sul quale è stato calcolato il tributo, non superiore ad € 19.000,00; 3) essere in regola, alla data di scadenza del presente avviso pubblico, con i versamenti della Tari fino all’anno 2019.

I contributi verranno concessi secondo l’ordine di graduatoria fino ad esaurimento delle risorse disponibili. L’importo del contributo è pari al 50 % della Tari dovuta per il 2020. “Un passo importante per famiglie e cittadini che si trovano in una situazione di difficoltà reddituale – le parole del Sindaco Paolo Calcinaro - invito a partecipare a questa possibilità data dal Comune di Fermo che è più ampia quest’anno con una riduzione pari al 50%: un’ulteriore sostegno che si somma a quelli già messi in campo dall’Amministrazione Comunale per essere vicini concretamente a chi versa in condizioni di disagio economico”. L’assessore al bilancio Savino Febi ha dichiarato: “Dopo l'emergenza Covid, l’Amministrazione Comunale ripropone questa misura sociale importante a beneficio delle famiglie in difficoltà. Questa è una scadenza annuale che ha contraddistinto l'Amministrazione comunale per sensibilità alle problematiche sociali. La riduzione del 50% della Tari è segno tangibile di vicinanza al cittadino e testimonia il ruolo che ancora una volta l’Amministrazione Comunale svolge con orgoglio, ovvero quello di garantire equità sociale”.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda potrà essere presentata dal soggetto passivo Tari o da altro soggetto purchè appartenente allo stesso nucleo familiare relativo alla Tari di cui si chiede il contributo, formulata in autocertificazione, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, su apposito modello predisposto dal Comune.  La domanda potrà essere compilata direttamente dal sito ufficiale dell’Ente sul link https://www.comune.fermo.it/it/12444, oppure il modello potrà essere ritirato presso l’Ufficio Tributi del Comune o scaricato dal sito internet www.comune.fermo.it .  La domanda dovrà essere presentata al Comune di Fermo, entro il giorno 9 ottobre 2020 utilizzando una delle seguenti modalità:

- compilata direttamente online sul link https://www.comune.fermo.it/it/12444;

- direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Fermo, in via Mazzini n. 4 nei normali orari di apertura al pubblico.

- a mezzo servizio postale, con raccomandata AR, indirizzata al comune di Fermo, Ufficio Tributi, via Mazzini n. 4, 63900 FERMO. In tal caso farà fede il timbro postale di partenza. - a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@pec.comune.fermo.it

La semplice presentazione della domanda non esonera dal pagamento del saldo Tari 2020.

 

Fermo, 12 agosto 2020

 

***********************************************************************************************************************************************

UNIVERSITA’ POLITECNICA: A INGEGNERIA A FERMO  EZIONI DAL 23 SETTEMBRE IN PRESENZA E DA REMOTO

 annunciato  dal Sindaco e Presidente Euf Calcinaro e del Preside di ingegneria D’Orazio

“Dal 1° settembre 2020 l’Università Politecnica delle Marche garantirà l’accesso agli studenti per lo svolgimento delle attività didattiche. Le lezioni inizieranno a Fermo il 23 settembre.  Tutte le lezioni verranno erogate sia in presenza, dando agli studenti, tramite un sistema dedicato, la possibilità di prenotare il posto in aula, al fine di evitare condizioni di sovraffollamento, sia da remoto”. E’ quanto spiegato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa nella sede Euf in via Brunforte, il Preside e Pro Rettore Prof. Marco D’Orazio e il Sindaco di Fermo e Presidente EUF Paolo Calcinaro.Se uno studente non volesse o non potesse frequentare in quella specifica giornata potrà comunque seguire la lezione da computer, come è stato già garantito nella fase 1 dell’emergenza sanitaria. Inoltre, una parte delle lezioni (circa 1/3) sarà svolta totalmente in remoto in modo da rendere disponibili le aule più grandi e garantire il necessario distanziamento. Sarà garantito un servizio di controllo agli accessi, per limitare il rischio di ingresso di persone contagiate ed una costante attività di sanificazione degli ambienti, limitando il più possibile lo scambio di aula tra gli studenti e la possibilità di trasmissione. Al fine di supportare efficacemente l’attività didattica da remoto, l’Ateneo ha effettuato un importante investimento in termini di dotazioni tecnologiche. Oltre a quelle già disponibili, che hanno consentito nell’arco di una sola settimana, di far transitare tutte le lezioni dalla modalità frontale a quella telematica, l’Univpm si sta dotando di attrezzature per la scrittura elettronica e la ripresa video, in modo da rendere sempre più efficaci le attività didattiche condotte a distanza. Per quanto riguarda i laboratori informatici e linguistici si stanno introducendo servizi con macchine virtuali, in modo da garantire, da remoto, lo svolgimento delle attività.Si stanno conducendo ora le ultime verifiche in merito ai singoli spazi, quali aule, sale studio, al fine di garantire piena sicurezza, ma l’orario delle attività didattiche del prossimo ciclo è già pronto.

 

 

Fermo, 24 luglio 2020

 

 

 

 

 

DELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO:
SCADENZA PRESENTAZIONE
DELLE DOMANDE (SOLO ON LINE) IL 23 GIUGNO
 

 

Scade martedì prossimo, 23 giugno, il termine per la presentazione, solo in modalità on line, delle domande per avere diritto alle borse di studio riservate agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Anche quest’anno il MIUR ha destinato alle Regione Marche risorse per le borse di studio in favore di studenti iscritti alla scuola secondaria di secondo grado statale e/o paritaria per l’anno scolastico 2019/2020.
Il Comune di Fermo (Settore Servizi Sociali) informa che la Regione, su disposizione del MIUR, ha prorogato i termini per l’invio degli elenchi comunali dei potenziali beneficiari al 30 giugno p.v.
Pertanto, gli aventi diritto a presentare istanza di accesso alle borse di studio (studentesse e studenti residenti nel territorio comunale, iscritti per l’anno scolastico 2019/2020 presso le scuole secondarie di secondo grado, Statali e/o Paritari appartenenti al sistema nazionale di istruzione ed appartenenti a famiglie con I.S.E.E. in corso di validità non superiore a € 10.632,94) possono presentare al Comune di Fermo, qualora non lo abbiano fatto in occasione del primo avviso, solo in modalità on line l’istanza di accesso alla borsa di studio entro e non oltre il 23 GIUGNO 2020.
Il contributo, pari ad € 200,00, che potrà essere impiegato per l’acquisto di libri di testo, per la mobilità e il trasporto nonché per l’accesso a beni di natura culturale, sarà erogato direttamente dal MIUR mediante il sistema dei bonifici domiciliati in collaborazione con Poste Italiane s.p.a.

Presentazione delle domande alla sezione “modulistica on line” del sito istituzionale del Comune di Fermo (https://comunefermo.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=SSOC_007).

 

***************************************************************************************************************************************************************

Tutti i Comuni della Provincia di Fermo e il loro sito ufficiale:

Altidona: www.altidona.net
Amandola: www.comuneamandola.it
Belmonte Piceno: www.provincia.ap.it/comuni/index.asp?IdComune=44008
Campofilone: www.provincia.ap.it/campofilone/
Falerone: www.comunefalerone.it
Fermo: www.fermo.net
Francavilla d'Ete: www.comunefrancavilladete.it
Grottazzolina: www.comune.grottazzolina.ap.it
Lapedona: www.provincia.ap.it/lapedona
Magliano di Tenna: www.comune.maglianoditenna.ap.it
Massa Fermana: www.comunemassafermana.it
Monsanpietro Morico: www.provincia.ap.it/comuni/index.asp?IdComune=44030
Montappone: www.provincia.ap.it/montappone
Monte Giberto: www.montegiberto.net
Monte Rinaldo: www.provincia.ap.it/comuni/index.asp?idcomune=44046
Monte San Pietrangeli: www.comune.montesanpietrangeli.fm.it/
Monte Urano: www.comune.monteurano.ap.it/
Monte Vidon Combatte: www.provincia.ap.it/comuni/index.asp?IdComune=44050
Monte Vidon Corrado: www.provincia.ap.it/comuni/index.asp?IdComune=44051
Montefalcone Appennino: www.montefalcone.it
Montefortino: www.montefortino.com
Montegiorgio: www.comune.montegiorgio.ap.it/
Montegranaro: www.comune.montegranaro.fm.it/
Monteleone di Fermo: www.provincia.ap.it/comuni/index.asp?IdComune=44042
Montelparo: www.provincia.ap.it/montelparo/
Monterubbiano: www.provincia.ap.it/monterubbiano/
Montottone: www.montottone.eu
Moresco: www.comune.moresco.fm.it
Ortezzano:www.provincia.ap.it/ortezzano/
Pedaso: www.comunedipedaso.it
Petritoli: www.comune.petritoli.fm.it
Ponzano di Fermo: www.ponzanodifermo.org
Porto San Giorgio: www.comune.porto-san-giorgio.ap.it/
Porto Sant'Elpidio: www.elpinet.it
Rapagnano: comune.rapagnano.ap.it
Sant'Elpidio a Mare: www.santelpidioamare.it
Santa Vittoria in Matenano: www.provincia.ap.it/santa_vittoria_in_matenano/
Servigliano: www.serviglianoonline.it/
Smerillo: www.provincia.ap.it/smerillo/
Torre San Patrizio:
 www.comune.torresanpatrizio.fm.it/