FOTOCRONACAFERMANA

 PORTO SANT'ELPIDIO

Stemma Provincia di Fermo

PROVINCIA DI FERMO

Il Prefetto della Provincia di Fermo, Mara Di Lullo, si congratula con l'eccellente operato delle Forze dell'Ordine per il servizio durante il concerto di Francesco Gabbani

Il Prefetto Mara Di Lullo, Autorità provinciale di pubblica sicurezza, ringrazia il personale delle Forze dell'Ordine per l'eccellente gestione operativa in occasione del concerto del cantante Francesco Gabbani, tenutosi lo scorso sabato sera a Porto Sant'Elpidio.

Alla luce delle recenti disposizioni impartite in ambito nazionale per l'ordine e la sicurezza pubblica in occasione di grandi eventi e manifestazioni, che siano queste da celebrare in loco e in proporzione al numero degli spettatori previsti, alle caratteristiche tecniche dello spettacolo e delle peculiarità socio-ambientali del territorio di riferimento, si sono tenute apposite riunioni presso la Prefettura di Fermo volte a pianificare l'intera attività di prevenzione e controllo del territorio funzionale alla buona riuscita dell'evento.

Al riguardo, si comunica il numero delle unità di persone delle Forze dell'Ordine messe in campo per l'occasione: 52 unità di personale delle forze dell'ordine, di cui 32 della Polizia di Stato e 20 dei Carabinieri, in aliquote suddivise da 10 unità del Commissariato di Fermo, 2 unità della Polizia Stradale e 20 unità del Reparto Mobile di Bologna, 10 unità della Compagnia Carabinieri di Fermo e 10 unità di rinforzo della Legione Marche.

Al personale delle Forze dell'Ordine si è affiancato quello della Polizia Municipale di Porto Sant'Elpidio, che ha collaborato con Polozia di Stato e Arma dei Carabinieri, sotto il coordinamento tecnico-operativo del Questore.

Il prefetto è in quotidiano contatto con il Questore e gli altri vertici inter provinciali delle Forze dell'Ordine per ciò che concerne le attività di prevenzione e controllo del territorio, che vengono monitorate in modo continuativo e analizzate anche attraverso l'attività degli uffici della Questura e dei Comandi inter provinciali presenti sul territorio provinciale: Commissariato di Pubblica Sicurezza, Compagnie Carabinieri, Gruppo Guardia di Finanza.

L'intera gestione dell'ordine e della sicurezza rientra pertanto in azioni coordinate che seguono linee direttrici condivise in appositi tavoli di lavoro, che un monitoraggio continuo del fenomeno della criminalità, sia nella sua interezza che nei singoli episodi.
Il Prefetto di Fermo sottolinea come rimane massima l'attenzione e la vigilanza delle Forze dell'Ordine sul territorio provinciale in prevenzione e contrasto al crimine.