fOCRONACAFERMANA

 

COMUNE DI PORTO SAN GIORGIO

PORTO SAN GIORGIO

PROVINCIA DI FERMO

 

Società Autostrade risponde, ultimi controlli sui ponti eseguiti tra aprile e giugno: in questi giorni in corso attività di manutenzione conservativa al Viadotto Petronilla

Dopo la triste vicenda del crollo di una parte del ponte Morandi a Genova, la questione della sicurezza dei viadotti è salita alla ribalta anche nel nostro territorio, in particolare a Porto San Giorgio, dove la consigliere di minoranza Maria Lina Vitturini aveva chiesto lumi all'amministrazione dichiarandosi pronta a presentare anche una mozione in merito durante la prossima seduta della pubblica assise.

Il sindaco Nicola Loira, da par suo, aveva scritto ad Autostrade per l'Italia, nello specifico alla direzione del Settimo Tronco di Pescara, organo competente per il nostro tratto di A14, per avere chiarimenti in merito alla manutenzione dei viadotti e degli attraversamenti stradali che insistono sul territorio comunale. La prima risposta arrivata dalla società, però, non aveva soddisfatto il primo cittadino, che è infatti tornato a scrivere domandando ulteriori delucidazioni in merito alla data degli ultimi controlli effettuati e stavolta la replica di Autostrade per l'Italia è stata decisamente più puntuale: nella missiva inviata al sindaco Loira, infatti, si legge che il Ponte Valloscura, i viadotti Ennio e Petronilla, un sottovia dell'A14 e altri due cavalcavia sono stati tutti controllati durante l'ultimo trimestre di riferimento, quello compreso tra l'1 aprile e il 30 giugno scorsi, e verranno nuovamente ispezionati, come da prassi, nel trimestre in corso, quello che si concluderà il prossimo 30 settembre, sempre per mano della ditta SPEA Engineering S.p.A.. Controlli che non hanno fatto emergere la necessità di avviare attività di manutenzione conservativa finalizzata alla durabilità delle opera, se non sul viadotto Petronilla, per il quale le attività in questione sono state in parte già eseguite a fine luglio e verranno completate nei prossimi giorni. Va sottolineato, in ogni caso, che i difetti riscontrati non pregiudicano in alcun modo la statica dell'opera. Chi nelle ultime ore si è trovato a passare sotto il viadotto, comunque, avrà notato in azione degli operai: si tratta per l'appunto dei dipendenti della Globus Costruzioni s.r.l., incaricata da Autostrade per l’Itala di portare a termine queste operazioni. Lavori che potrebbero causare anche qualche modifica alla viabilità: il comando cittadino della Polizia Municipale ha infatti emesso un'ordinanza che consente alla ditta di istituire, in caso di necessità e fino al termine dei lavori,, un senso unico alternato nei tratti della SS210 di Via Collina e di Via Michelangelo, in corrispondenza e in prossimità del Viadotto Petronilla.