FOTOCRONACAFERMANA

 


 

Belmonte Piceno

 

BELMONTE PICENO 

 

Stemma Provincia di Fermo

PROVINCIA DI FERMO

 

Nella notte (erano circa le 23,30)  muore un uomo dopo una coltellata ricevuta durante una lite in strada. Fermato  53enne di Piane di Montegorgio e interrogato dai carabinieri

L'uomo  53anni  ferito con un’arma da taglio: muore poco dopo i ospedale , i carabinieri fermano un secondo uomo- L'sos è scattato questa notte erano e 23,30. Sul posto i carabinieri della compagnia di Montegiorgio e i sanitari della Misericordia Montegiorgio e dell'automedica. L'uomo soccorso è spirato poco dopo in ospedale. I militari dell'Arma hanno accompagnato in caserma un secondo uomo per essere ascoltato

Da è quanto è stato possibile ricostruire la dinamica del fatto, al termine della litigata è spuntato  un coltello con il quale l'uomo (poi fermato dall'Arma dei Carabinieri) ha colpito l'altra persona. Sul posto i mezzi inviati dal 118 e i carabinieri. Vani i soccorsi, anche se quando sono arrivate le prime ambulanze il ferito era ancora in vita.

 

L’uomo, si diceva, è deceduto a causa delle gravi ferite riportate dopo una lite in strada, in via dei Sibillini. E sul posto, insieme ai sanitari, sono arrivati anche i carabinieri del Radiomobile della compagnia di Montegiorgio che hanno fermato un uomo, di circa 60 anni, ora indagato per omicidio. Questi, conoscente della vittima, è stato subito accompagnato in caserma dove, dinanzi al pm, il sostituto procuratore Francesca Perlini, si è avvalso della facoltà di non rispondere.I due sono italiani, uno di Belmonte e l'altro di Piane di Montegiorgio.

I carabinieri, questa mattina sul posto anche il comandante provinciale, il colonnello Antonio Marinucci, e quello della compagnia di Montegiorgio, il capitano Massimo Canale, stanno indagando a tutto campo per cercare di risalire ai motivi alla base della tragedia