FOTOCRONACAFERMANA

 FERMO

 

Stemma Provincia di Fermo

PROVINCIA DI FERMO

 

Un giugno ricco di eventi a Fermo tra Musica,

Danza, Borghi più belli d’Italia, Notte del Saltarello, Drive In, Sport e molto altro.

 IL PROGRAMMA

 

Presentati ieri mattina in conferenza stampa presso la Sala Rollina del Teatro dell’Aquila, gli eventi del mese di giugno della stagione estiva 2018 del Comune di Fermo. Presenti l’Assessore alla Cultura Francesco Trasatti, l’Assessore al Commercio Mauro Torresi, l’Assessore allo Sport Alberto Scarfini e il Presidente della Camera di Commercio di Fermo Graziano Di Battista.

 

Oggi presentiamo le manifestazioni – ha spiegato Francesco Trasatti - che animeranno la città fino ai primi di luglio e poi verranno via via convocate delle conferenze a seguire per gli eventi dei prossimi mesi. Non è casuale la presenza della Camera di Commercio di Fermo che, oltre a essere al nostro fianco per il rilancio delle attività del centro torico, è sempre un partner importante per la promozione turistica che la Città mette in campo.”“Per il secondo anno consecutivo c’è la collaborazione con la vicina Umbria – ha continuato l’Assessore. Abbiamo attivato una collaborazione mirata e precisa: distribuzione ad hoc di oltre 10 mila pieghevoli in italiano e in inglese, collaborazione con lo Sferisterio di Macerata per la comunicazione degli eventi con la distribuzione di 5 mila cartoline, pubblicità radiofoniche, inserzioni social mirate, un 6x3 sulla Superstrada di Civitanova Marche. Oltre al fatto che è già stato avviato un discorso con l’ANAS per posizionare il cartello con le indicazioni per Fermo all’uscita di Montecosaro. Eventi che inoltre sono stati studiati appositamente con la vicina Porto San Giorgio, comune con cui c’è una forte collaborazione, per cercare di evitare una situazione concorrenziale.”

“È stato inoltre creato per la prima volta – ha continuato Trasatti – un planning per presentare le varie iniziative, divise per centro storico e litorale e soprattutto connotate da un colore apposito in base al tipo di manifestazione. Un piano che permette di evidenziare la grande quantità di eventi che ci sono a Fermo.”“Il 22 giugno in Piazza del Popolo ci sarà la seconda edizione di “Fermo Festival Dance”, il 24 giugno “La Lunga Notte del Saltarello”, giovedì 21 e sabato 23 a Torre di Palme va in scena “La Notte Romantica dei Borghi più Belli d’Italia” dal 29 giugno al 1 luglio il “Drive In” sempre in Piazza del Popolo, senza dimenticare, giovedì 28 il primo appuntamento di “Degustazioni Musicali” al Chiostro dei Carmelitani.” Ha spiegato Trasatti.

“Come Camera di Commercio – ha commentato il presidente Graziano Di Battista – abbiamo condiviso fin da subito il programma, insieme ai colleghi di giunta e ai consiglieri, perché è fondamentale catturare l’attenzione delle Regioni vicine. La mia raccomandazione è quella di attirare nel territorio gente e questa Amministrazione sta facendo uno sforzo importante come lo devono fare le aziende. Un conto è raccontare qualcosa, un conto è raccontarla con enfasi ed entusiasmo: cerchiamo quindi di fare il meglio e di aumentarlo ogni anno per riportare l’attenzione sui nostro territori. Non perdiamo di vista le nostre particolarità”. “Raccontare con enfasi ed entusiasmo: questa osservazione del presidente mi ha colpito molto e credo sia un motivo importante che dobbiamo portare avanti tutti insieme” ha aggiunto Mauro Torresi. “Per quanto riguarda il Drive In in Piazza del Popolo – ha continuato l’Assessore al Commercio – l’idea è nata con l’esperienza di Giovanni Ricci de “La Manovella del Fermano”. Dal 29 al 1 luglio Piazza del Popolo verrà aperta alle macchine per rivivere il momento americano anni ’50 del cinema all’aperto. Venerdì 29 ci sarà la proiezione di Grease mentre sabato e domenica Blues Brothers: il sabato la Piazza sarà aperta solo alle auto d’epoca, rigorosamente costruite prima del 1985, per rivivere in toto l’atmosfera del Drive In. Sarà possibile ascoltare l’audio del film solo sintonizzandosi sulle frequenze di Radio Fermo Uno e inoltre per le tre serate i ristoratori del centro proporranno piatti tipici americani come hamburger, patatine e molto altro”.

I posti sono limitati e per prenotarsi è necessario chiamare il numero 3394522982, o scrivere una mail a info@lamanovella.org. “Questa città è sempre più vicina allo sport, ogni fine settimana c’è un evento sportivo e questo è molto importante perché l’associazionismo ci ha permesso di arricchire gli eventi di Fermo – ha aggiunto l’Assessore Alberto Scarfini. Il Torneo Internazionale di Basket, la Granfondo di Capodarco, il Beach Volley e molto altro ancora, portano Fermo a un livello addirittura internazionale ed è una grandissima cosa per lo sport e per la promozione della città: stiamo vincendo tutti insieme.”

Francesco Gismondi dell’Associazione Clinamen ha spiegato nel dettaglio il primo evento, in ordine di tempo, della stagione estiva Fermana. “La seconda edizione di Fermo Dance Festival è un’opportunità che le scuole di danza locali hanno per confrontarsi con le Regioni Italiane. Partendo da una considerazione comunicata dai genitori delle ragazze, abbiamo deciso di creare un momento di confronto con lo spettacolo in Piazza del Popolo che si svolgerà venerdì 22, dopo lo stage, di 13 lezioni, che si terrà all’Hotel Astoria. Ci saranno scuole di danza da Frosinone, Civitavecchia, Torino, Roma, dalla Sicilia e dall’Umbria e una delle scuole siciliane metterà anche a disposizione delle borse di studio per le ragazze. Lasciatemi infine ringraziare, per la direzione artistica dell’evento, Carlo Scardovi, Catia Brandoli e la ballerina Elisa Boriosi.”

È stata tarata per questa terza edizione – ha proseguito Cesanelli – la partecipazione dei gruppi. Ci saranno “Lu Trainanà”, “Li Ceca Face”, “Mapu” e il duo “Roberto Lucanero e Marco Meo”. La novità di quest’anno è che parliamo di artisti molto giovani e questo è un aspetto importante. Ci sarà anche un’anteprima con una conferenza sulla notte di San Giovanni, al Sagrado della Chiesa di San Domenico, a partire dalle ore 19:00, con me e Roberto Lucanero”. Ovviamente ci sarà la presenza del gruppo “Sapori di Contrada” che proporrà le tipiche prelibatezze popolari, oltre al fatto che la Gelateria La Veneta, da domani, creerà un gusto ad hoc dedicato proprio alla manifestazione.”

Torre di Palme invece sarà, giovedì 21 e sabato 23, lo scenario per “La Notte Romantica nei Borghi più Belli d’Italia”. “In questi anni la collaborazione tra il Conservatorio “Pergolesi” e il Comune di Fermo – ha spiegato il Presidente Carlo Verducci – è cresciuta in maniera significativa ed è diventato qualcosa di stabile: questo per noi è molto importante. Ragazzi che vengono da fuori hanno modo di fare delle esperienze significative grazie alle nostre collaborazioni e devo ringraziare l’Amministrazione perché permette agli studenti di valorizzare il loro lavoro. Il 21 il Quartetto d’Archi sarà al Teatro dell’Aquila per Fermo sui Libri mentre il Quartetto Sax si esibirà a Torre di Palme. Il 28 si partirà invece con Degustazioni Musicali, evento organizzato in collaborazione con Condotta Slow Food del Fermano.” In conclusione Giovanni Ricci, Presidente de La Manovella del Fermano, in merito al Drive In e agli eventi organizzati dal suo ente ha aggiunto: “Avevamo in mente questa manifestazione da un paio d’anni e insieme a Mauro siamo riusciti a darle vita. Sicuramente nei prossimi anni ci saranno ulteriori novità anche in vista del fatto che il nostro compito, oltre a certificare auto d’epoca, è quello di organizzare manifestazioni, cercando di coinvolgere il più possibile i giovani.”