Oggi pomeriggio il presidente della Regione Luca Ceriscioli, con l’assessore Fabrizio Cesetti e il consigliere Francesco Giacinti, hanno partecipato alla riapertura della sala del Mappamondo dopo quasi due anni di chiusura per i lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza a seguito del sisma 2016. E’ la sala più antica della Pinacoteca Civica di Fermo, collocata all’interno del Palazzo dei Priori. “E’ stato restituito un simbolo a questa città – ha detto Ceriscioli – grazie alla strategia rapida e precisa scelta dal sindaco e dalle istituzioni. Ho visto con il presidente Gentiloni il cantiere che restituiva tutta la qualità dell’operazione di recupero della sala del Mappamondo. Oggi un patrimonio torna a disposizione dei cittadini e di chi ci viene a trovare. Dal rilevamento delle presenze turistiche arrivano dati molto buoni, la campagna di comunicazione sulle Marche ha funzionato e dopo il restauro questo tesoro torna davanti ai nostri occhi”.