FOTOCRONACAFERMANA

 

FERMO

 

 

Stemma Provincia di Fermo

PROVINCIA DI FERMO

 

  Prostituzione e alcol,
raffica di controlli della polizia:
al microscopio bar e sale scommesse

COSTA - Effettuati numerosi posti di controllo che hanno portato alla verifica di 290 persone di cui 40 stranieri e 150 veicoli controllati; da tali controlli si procedeva alla contestazione di 19 sanzioni per violazione delle norme del codice della strada con un sequestro di un veicolo perché privo di assicurazione obbligatoria. Inoltre venivano controllate 15 'peripatetiche' e si procedeva alla contestazione amministrativa a 10 di esse e a 2 clienti

Tutto rientra nei servizi programmati di controllo del territorio che periodicamente la Questura di Fermo organizza sulla costa fermana, prevalentemente nella zona di Porto Sant’Elpidio, Lido di Fermo e Porto San Giorgio. Si tratta di controlli volti soprattutto al contrasto dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti e di abuso di sostanze alcoliche, di sfruttamento della prostituzione e di prevenzione in relazione in particolare ai reati predatori. E così, per l’ennesima volta nelle giornate del 24 e del 27 settembre la polizia della questura di Fermo è tornata in strada con monitoraggi che hanno visto la partecipazione, in servizi straordinari, oltre che di pattuglie dedicate al controllo del territorio, della Squadra mobile e della Polizia Scientifica di questo Ufficio, della Reparto Prevenzione Crimine di Pescara e della Polizia Stradale di Fermo anche del prezioso apporto della Polizia Municipale di Porto Sant’Elpidio e dell’unità cinofila della Guardia di Finanza.

I NUMERI DEI CONTROLLI

“Sono stati effettuati – fanno sapere dalla questura di Fermo – numerosi posti di controllo che hanno portato alla verifica di 290 persone di cui 40 stranieri e 150 veicoli controllati, da tali controlli si è proceduto alla contestazione di 19 sanzioni per violazione delle norme del codice della strada con un sequestro di un veicolo perché privo di assicurazione obbligatoria. Inoltre venivano controllate 15 peripatetiche e si procedeva alla contestazione amministrativa dell’art.39 bis Reg.P.U. a 10 di esse e a 2 clienti.
Sono stati controllati anche sei esercizi commerciali, in prevalenza bar e sale scommesse della costa.
L’attività in questione costituisce il prosieguo di tutti gli innumerevoli servizi che vengono costantemente svolti da questo Ufficio ormai da diversi mesi sempre con l’ausilio del vari reparti di Polizia e delle Polizie locali interessate per competenza di zona”.