FOTOCRONACAFERMANA

 

FERMO

 

 

PROVINCIA DI FERMO

 

 

 

Voragine di via Bellesi. Calcinaro: "Richiesta nuova indagine georadar al CIIP. Probabile cedimento di un antico cunicolo sotterraneo". Al vaglio la viabilità alternativa

Dopo l'apertura di una nuova voragine lungo via Bellesi, la situazione viene tenuta sotto controllo e l'attenzione è altissima. A questo proposito, dopo la chiusura al transito dell'arteria stradale, è intervenuto il Sindaco Calcinaro con una comunicazione ufficiale.

In riferimento a quanto accaduto questa mattina in via Bellesi, in coincidenza con gli interventi dei mesi scorsi relativi alla sostituzione della condotta idrica, si comunica che il Ciip è stato subito interessato dagli Uffici Comunali, come conferma il Sindaco Paolo Calcinaro: “come Comune abbiamo chiesto immediatamente notizie e intervento dal Ciip, in contatto direttamente con il Presidente Alati che ha manifestato la più ampia disponibilità. E’ stata richiesta una nuova indagine del georadar su tutto il tracciato interessato dagli scavi di via Bellesi, che rimarrà chiuso al traffico fino a quando il Ciip non avrà fornito l’esito. Poi si dovrà procedere innanzitutto al ripristino, quindi alla riasfaltatura di tutta la sede stradale, come era già previsto nel lavoro del Ciip stesso. Rimaniamo in contatto con l’azienda Ciip sperando nella soluzione definitiva, visto che molto probabilmente si è trattato, anche in quel punto, del cedimento di un antico cunicolo sotterraneo”.

Il Ciip già in queste ore interverrà per verificare l’intero tracciato e per risolvere al più presto quanto accaduto, mentre il Servizio Viabilità del Comune e la Polizia Municipale hanno già provveduto a interdire al traffico il tratto interessato e stanno individuando una viabilità alternativa.