FERMO

Stemma Provincia di Fermo

PROVINCIA DI FERMO

 

 

 

CONTRIBUTO PER IL PAGAMENTO TARI 2019

ALLE FAMIGLIE CON FIGLI ISCRITTI ALL’UNIVERSITA’

FUORI DAL COMUNE DI FERMO

Domande entro il 13 dicembre 2018

In complesso nelle due precedenti annualità sono stato ammesse 400 domande

L’Amministrazione Comunale di Fermo ha stabilito di erogare un contributo per il pagamento della Tari 2019, destinato alle famiglie con figli iscritti a corsi universitari, dimoranti fuori Comune.

Per poter accedere al beneficio è necessario:

L’importo del contributo erogato sarà pari alla differenza tra la somma dovuta per la Tari 2019 (calcolata sulla base del nucleo familiare anagrafico) e quella teoricamente dovuta senza la presenza dello/degli studente/studenti.

“Oltre al bando per la riduzione della Tari per i bassi redditi che già abbiamo messo in campo sin dal 2016 - ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro – questo è un altro grande passo incontro a tantissimi nuclei familiari fermani, perché qui, con un grande passo di civiltà, si va praticamente a togliere dal nucleo familiare, quindi dal conteggio della Tari il ragazzo che studia fuori sede, va all’Università, quindi passa più tempo della sua vita fuori della nostra città. Credo che sia un vanto per l’Amministrazione Comunale aver fatto una cosa del genere e i numeri ci danno ragione perché in due anni sono 399, quindi 400 le famiglie che hanno usufruito di questa possibilità. Lo riproponiamo anche quest’anno con un messaggio di vicinanza a tutte quelle famiglie che mandano il proprio figlio a studiare e quindi a investire su se stesso”.

 “Giunti al terzo anno dell’agevolazione Tari per le famiglie che hanno figli studenti fuori sede – ha dichiarato l’assessore al bilancio Savino Febi - l’Amministrazione Comunale ancora una volta vuole dimostrare la vicinanza ai cittadini con azioni concrete che nella quotidianità danno un sostegno importante”.

La domanda potrà essere presentata esclusivamente dal soggetto passivo Tari, formulata in autocertificazione (ai sensi del D.P.R. n. 445/2000), su apposito modello predisposto dal Comune.

La domanda potrà essere compilata direttamente dal sito ufficiale dell’Ente sul link https://comunefermo.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=TRIB_001, oppure il modello potrà essere ritirato presso l’Ufficio Tributi del Comune o scaricato dal sito internet www.comune.fermo.it .

 La domanda dovrà essere compilata in ogni sua parte, debitamente sottoscritta e corredata da copia di un documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente e presentata al Comune di Fermo, entro il 13 DICEMBRE 2018 utilizzando una delle seguenti modalità:

- compilata direttamente online sul link https://comunefermo.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=TRIB_001;

- direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Fermo, in via Mazzini n. 4 nei

normali orari di apertura al pubblico;

- a mezzo servizio postale, con raccomandata AR, indirizzata al Comune di Fermo,

Ufficio Tributi, via Mazzini n. 4, 63900 FERMO. In tal caso farà fede il timbro postale di partenza;

 

-       a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@pec.comune.fermo.it

 

La semplice presentazione della domanda non esonera dal pagamento della Tari. Il Comune procederà all’istruttoria delle domande effettuando idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni rese.

 

 

 

Fermo, 22 ottobre 2018

 

Ufficio Comunicazione

 

******************************************************************************************************************************************

 

BANDI DEL GAL FERMANO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

A FONDO PERDUTO PER LE PICCOLE IMPRESE

 

Il Gal Fermano ha emanato 2 bandi rivolti alle piccole imprese che promuovono progetti di sviluppo nell’ambito dei Comuni dell’Area Leader che in Provincia di Fermo ricomprende 33 Comuni su 40.

I Progetti, che possono riguardare anche l’avvio di nuove attività imprenditoriali, riguardano i settori extra agricoli quali tra gli altri: il turismo, l’artigianato innovativo, la cultura e la creatività, la promozione del territorio, i servizi sociali e l’informatizzazione.

La peculiarità di tali bandi è che i progetti d’impresa devono necessariamente essere coerenti e collegarsi ai “Progetti Integrati di Sviluppo Locale” (PIL) promossi dai Comuni stessi che, per l’occasione, sono divisi in 5 raggruppamenti. Di conseguenza la piccola impresa che possiede i requisiti previsti dal Bando deve, sulla base della propria ubicazione, individuare il raggruppamento (PIL) cui collegarsi mediante un accordo di cooperazione.

“Il progetto integrato di sviluppo locale di cui è capofila il Comune di Fermo – come ha ricordato il Sindaco Paolo Calcinaro – comprende ad esempio i Comuni di Grottazzolina, Belmonte Piceno, Monteleone di Fermo, Montottone, Ponzano di Fermo, Monte Giberto, Monsampietro Morico.

L’entità del contributo pubblico a fondo perduto va dal 40 al 60% della spesa ammissibile e da un minimo di 25.000,00 euro ad un massimo di 40.000,00 euro per le piccole imprese di nuova costituzione.

Va anche sottolineato che recentemente la Regione Marche ha assegnato nuove cospicue risorse finanziare ai 4 GAL delle aree interessate dal sisma che sicuramente consentiranno di implementare le risorse messe a disposizione delle imprese.

Le imprese devono presentare i loro progetti, secondo le modalità indicate nei bandi, entro e non oltre il 30 novembre p.v..

“Lo Sportello Europa del Comune di Fermo – sottolinea l’Assessore alle Politiche Comunitarie Alberto Scarfini – è a disposizione per fornire maggiori informazioni”.

Per scaricare i bandi visitare la pagina facebook dello Sportello Europa della Città di Fermo: www.facebook.com/sportelloeuropafermo.

 

*******************************************************

SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO

Anno Scolastico 2018/2019

Proseguono le iscrizioni on line

Si comunica che proseguono le iscrizioni per la nuova richiesta o la conferma del Servizio di Trasporto Scolastico A.S. 2018/2019 per tutti i plessi delle scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di primo grado degli Istituti Scolastici del territorio comunale.

Modalità di presentazione delle domande: 

a) dovrà essere utilizzato apposito modello, reperibile presso lo sportello dei Servizi Sociali oppure sul sito istituzionale del Comune al seguente link http://www.comune.fermo.it/it/servizi-sociali-escolastici

b) consegnare copia cartacea presso gli uffici comunali oppure compilare la scheda di iscrizione on line sul sito istituzionale attraverso apposita sezione;

c) allegare alla domanda l’ISEE per usufruire delle agevolazioni previste.

Modalità di pagamento, con possibilità di rateazione secondo le tariffe approvate:

- Ufficio Economato presso sportello ubicato al piano terra della sede comunale;

- Bollettino postale su c/c 25510637 intestato a Comune di Fermo Trasporti Scolastici Tesoreria CaRiFermo Spa causale “Contributo Trasporto Scolastico rata n. … per il/la figlio/a………”;

- Servizio pagamento online Web PAGOPA attivo sul sito istituzionale tramite la piattaforma informatica Mpay della Regione Marche. 

Per informazioni: Ufficio Servizi Scolastici 0734.284303.